Fiesole si prepara ad accogliere il nuovo Auditorium

0
146

Presentata la nuova struttura multifunzionale elaborata da Emilio Guazzone

Fiesole si prepara ad accogliere il nuovo AuditoriumArriva il nuovo auditorium di Fiesole. L’opera si affiancherà, senza modificarla, alla sede della Filarmonica di Fiesole e – coprendo una lamentata carenza strutturale – regalerà alla città una struttura multifunzionale completamente nuova di circa 9000 mc ed oltre 2000 mq di superficie coperta.
La presentazione ufficiale del progetto è avvenuta con la mostra La città ha un nuovo spazio coordinata dal Prof. Carlo Blasi recentemente esposta presso il municipio di Fiesole. Il nuovo Auditorium di Fiesole – ha garantito adeguata visibilità ad una proposta che si propone l’obiettivo di trasformare un’area attualmente in degrado – piazza del Mercato – in fulcro artistico-culturale del Comune.

L’intento già chiarissimo nel progetto definitivo – elaborato dall’architetto Emilio Guazzone – si è consolidato ed intensificato nell’attuale versione che prevede la completa e definitiva riorganizzazione degli spazi antistanti il complesso. Un p rogetto “dal basso” volto a determinare l’adeguato inserimento ambientale del nuovo volume che si è così affiancato a quello “emergente” avvalorandone i già notevoli pregi. Dalle tavole esposte nella manifestazione è emerso che “l’idea dalla quale si svilupperà il progetto – come nota lo stesso Carlo Blasi – sia quella di organizzare la piazza in due parti tra loro filtrate da siepi e una doppia fila di alberi: un parcheggio attrezzato e uno spazio pedonale protetto”. L’articolata esposizione di plastici, pannelli, video, presentati durante la mostra ha inoltre consentito una sorta di visita “virtuale” dell’Auditorium – la cui conclusione dei lavori è prevista per la fine del 2005. Il complesso polifunzionale potrà essere utilizzato per spettacoli teatrali, di danza, concerti, cinema e convegni, ed avrà un numero complessivo di 312 posti a sedere, cui si aggiungeranno tutte le strutture di servizio (camerini, servizi igienici, servizi tecnici). Come già accennato a questo spazio sarà aggiunto un foyer realizzato in acciaio e cristallo, che – penetrando per alcuni metri nel corpo della piazza – sarà completamente visibile dall’esterno. E’ infine prevista la realizzazione di una grande terrazza soprastante con accesso indipendente dall’esterno con vista sulla Valle del Mugnone. (U.R.)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here